PACKAGING GIVE ME VEG

#Creatività packaging Give Me Veg.

Creatività packaging Give Me Veg a cura di Brandsider per la linea di prodotti firmata Antonio Chiodi Latini, declinata in diversi formati.

etichette agrimontana brandsider

#packaging design

Progetto creativo Brandsider per la gamma di prodotti Give Me Veg, in formato vaschetta e vasetto.

  • infografica plus di prodotto e suggerimenti d’uso
  • declinazione gusto/prodotto con cambio di illustrazione ad hoc
  • firma chef Antonio Chiodi Latini
  • stampa su alga carta

Il racconto del contenuto attraverso la sua veste

Nello studio della veste grafica del nuovo food concept di Give Me Veg, Brandsider si è concentrata non solo sulla filosofia del brand, ma sulla concretezza della sua proposta culinaria, per assicurarsi di trasmettere un messaggio che rendesse il livello del pack – aspettativa – aderente a quello del contenuto – realtà: buono per tutti. Per farlo, abbiamo impiegato non solo la creatività del nostro reparto grafico, ma anche l’attento studio strategico del prodotto, per agire in modo coordinato su più livelli di significato, attribuendoli a ciascun elemento del packaging.

La sfida era proporre un valido significante – il packaging – che rimandasse correttamente al significato – il prodotto. Una forma che rinviasse direttamente al contenuto. I prodotti Give Me Veg nascono all’interno del contesto della ristorazione, come alternativa prêt-à-porter dei piatti del bistrot. Il bistrot in questione viene definito dai suoi proprietari sotto un duplice aspetto, attraverso due accezioni: laboratorio, in quanto sede di innovativa sperimentazione sui prodotti vegetali; trattoria, come luogo di incontro popolare attorno al concetto di moderna evoluzione della tradizionale cucina agricola.

Ne emergono una serie di concetti significativi, che abbiamo condensato nei packaging dei prodotti Give Me Veg destinati alla distribuzione: natura; tradizione, ma in chiave moderna; concretezza e praticità; artigianalità; freschezza.

Il materiale: la scelta più facile ma meno scontata

Give Me Veg si propone di offrire “un piatto unico per natura”, che sia anche “un gesto di attenzione verso il pianeta”: il materiale del packaging non poteva che essere totalmente differenziabile; la carta scelta per l’etichetta deriva da una tipologia di mescola che riutilizza le alghe marine.

L’illustrazione come sintesi tra astrazione e narrativa

Utilizzare l’illustrazione torna estremamente utile in tutti i casi in cui si senta la necessità di migliorare la forza comunicativa del progetto. Nei pack Give Me Veg all’illustrazione, dal tratto realistico e genuino, viene lasciato il compito da una parte di esprimere il concetto astratto di naturalità della materia prima- vegetale, fresca, ma intangibile nella trasformazione da ortaggio a prodotto finito – dall’altra di raccontare il piatto nella sua forma pura – ovvero nel suo sapore, per quel che esattamente il consumatore deve aspettarsi di percepire nel degustare la ricetta. Perché scegliere la Lasagna di Melanzane? Per un sapore solo: quello delle melanzane. Ecco che il focus passa dal prodotto al vero contenuto del pack: la natura in vaschetta.

L’illustrazione è anche un gancio che strizza l’occhio alla tradizione, alla manualità, all’artigianalità di tutti quei prodotti realizzati a mano, con cura e dedizione, impiegandoci il tempo necessario, al ritmo della natura; un rimando al mondo della trattoria, conviviale e spontanea – una “trattoria vegetale” – un’artigianalità slow-food che non significa tuttavia mancanza di modernità e praticità, come vedremo espresso dall’uso dei colori, delle font e dell’infografica.

Agrimontana linea Gelées packaging design Brandsider
Agrimontana linea Gelées packaging design Brandsider

I nuovi colori della cucina vegetale

É proprio questo l’innovativo concept che vogliono esprimere i prodotti Give Me Veg: naturali, sì, salutari e light, ma non per questo spenti, privi di energia, meno divertenti o sfiziosi. Il colore è l’elemento che con più immediatezza può comunicare questo concetto: sfumature della natura, mai artificiali, ma dai toni accesi e brillanti, golosi e vivaci. La gioia di vivere in un piatto, dove a spiccare sul fondo giallo caldo – rassicurante e confortevole per l’occhio, che non viene “bucato” dalla brillantezza del bianco – è la materia prima nei suoi colori più sinceri. Ma come spesso accade, è ciò che non si vede a risultare più interessante: la scelta di evitare i colori pastello, adoperati solo per poco diffuse chiazze di texture funzionali alla presentazione dell’ingredientistica o come fondo di simboli infografici, è giustificata dal fatto che sono tonalità più adatte a suggerire neutralità ed imparzialità; concetti distanti dalla forza del concept di Green Food Evolution veicolato da Give Me Veg, dove un colore più saturo e vibrante aiuta invece a sottolineare la convinzione e la concretezza di un prodotto – un progetto – che vuole essere il 100% vegetale e naturale buono per tutti – senza trucchi, senza compromessi.

Una questione di carattere

I caratteri tipografici comunicano informazioni non verbali, proprio come il tono di voce, l’espressività e le immagini: avete capito bene, la scelta di un font può incidere sulla percezione di un brand. Per il nome prodotto si è scelto un Handwriting fonts: Imaginary Friend BB è un font giocoso che ricalca lo stile di scrittura manuale, a suggerire e sottolineare il concetto di artigianalità. L’uso dei moderni Handwriting fonts manifesta la volontà di una maggiore personalizzazione dei caratteri, per dare calore al testo ed infondere nel destinatario un senso di vicinanza e spontaneità, per creare un livello più intimo tra comunicazione e ricevente.

Agrimontana linea Gelées packaging design Brandsider

Il nome prodotto è l’elemento copy dal peso maggiore, ma non è il solo di rilevanza: se l’uso dell’Imaginary Friend BB serve in quel punto per trasmettere un valore in modo più sincero e diretto, ecco che apponendo dietro al testo un fondo colore circolare dalle tonalità vivaci il significato cambia, o meglio, evolve. Artigianalità e natura, sì – concetti sottolineati dalla forma rotonda del cerchio, che richiama ancora natura e genuinità – ma in chiave moderna e pratica: il piatto è pronto per essere aperto e gustato, il consiglio d’uso diventa un elemento smart e concreto, e si abbina al pragmatismo del QR da inquadrare per scoprire il resto di una gamma di prodotti che promette di offrire bontà vegetale a portata di tutti.

PACKAGING GIVE ME VEG

#Creatività packaging Give Me Veg.

Creatività packaging Give Me Veg per la linea di prodotti firmata Antonio Chiodi Latini, declinata in diversi formati.

etichette agrimontana brandsider

#packaging design vaschette

Progetto creativo per la gamma di prodotti Give Me Veg, in formato vaschetta.

Le caratteristiche del packaging:

  • infografica in cui vengono evidenziati i plus di prodotto e il suggerimento d’uso;
  • declinazione sul gusto/prodotto con cambio di illustrazione ad hoc;
  • firma dello chef Antonio Chiodi Latini;
  • wrap pieghevole a rivestimento della vaschetta, realizzato su alga carta, esprimendo attenzione all’ambiente.

#packaging design vasi

Progetto creativo per la gamma di prodotti Give Me Veg, in formato vaso.

Le caratteristiche del packaging:

  • infografica in cui vengono evidenziati i tre plus di prodotto;
  • declinazione sul gusto/prodotto con cambio di illustrazione ad hoc;
  • firma dello chef Antonio Chiodi Latini;
  • doppia etichetta, declinata per il fronte e il retro del barattolo.

Un progetto da sottoporci?

Prenota un colloquio